The Masters 2021 : l’album delle figurine

  1. unnamedAdesso che è terminata l’85ma edizione della più prestigiosa competizione di golf del mondo – nota come The Masters  e conclusasi l’11 Aprile – vogliamo attaccare sul nostro album , a ricordo della gara , alcune figurine che hanno caratterizzato l’ unico Major made in USA giocato dal 1934 sempre sul campo dell’Augusta National Golf Club in Georgia . Come ormai è noto a tutti ha vinto per la prima volta un giocatore giapponese : Hideki Matsuyama. 

Hideki Matsuyama vincitore del The Masters 2021.

E’ la prima vittoria di un giapponese al The Matsers e va detto che, seppur non tra i favoriti, il 29enne giocatore del sol levante ha fatto una performance degna di rilievo : nell’ultimo giro sulle prime 9 buche ha tenuto un margine di 5 punti di vantaggio sui diretti inseguitori e nonostante l’americano Xander Schauffele – suo compagno di gioco – tentasse una rimonta con quattro birdie consecutivi (dalla buca 12 alla 15) alla 16 tutto si è risolto a favore di Mastuyama in quanto Schauffele è finito in acqua vanificando irrimediabilmente la sua possibile rimonta e concludendo al terzo posto con Jordan Spieth alle spalle di una giovane sorpresa sempre del paese a stelle e strisce : il 24enne Will Zalatoris. Il nostro Francesco Molinari ha purtroppo chiuso alla 53sima posizione.

Rispetto per il campo.

lshota Hayafuji è il caddie del vincitore che alla fine della gara, dopo avere riposizionato la bandiera alla buca 18, si è tolto il cappello e ha fatto un inchino al campo. Il golf è una continua sfida tra il giocatore ed il suo vero avversario che è il campo. Omaggiare l’avversario a fine gara è la forma di rispetto maggiore che si possa dimostrare. Cliccare sull’immagine per il breve filmato.

Angel Cabrera.

Uno dei grandi assenti alla tradizionale cena dei vincitori dei The Masters precedenti. E’ stato infatti arrestato in Brasile lo scorso Gennaio ed è in attesa di essere estradato in Argentina quale suo paese di origine. Cabrera è certamente il più famoso professionista di golf del Sud America e vanta un palmares invidiabile con anche la vittoria di un the Masters nel 2009 nonché il secondo posto nel 2013 dopo un play off con Adam Scott. Diversi successi ottenuti sull’Europen Tour e risultati di rilievo anche nel PGA Tour. Su di lui alcune denunce della ex moglie per maltrattamenti ed altri presunti reati contestatigli dalla magistratura.

Tiger Woods.

A causa del grave incidente d’auto occorsogli lo scorso febbraio è stato l’altro grande assente alla cena di coloro che si sono aggiudicati la green jacket nelle edizioni precedenti. Si è fatto vivo comunque a fine gara con il vincitore per inviargli un Tweet più che meritato e che trascriviamo :

Making Japan proud Hideki. Congratulations on such a huge accomplishment for you and your country. This historical @TheMasters win will impact the entire golf world.

Lee Elder .

Il grande giocatore di colore ha avuto l’honorary starter insieme ad altri due campioni del passato : Gary Player e Jack Nicklaus. Chi l’avrebbe mai detto che all ‘ Augusta National Club in Georgia anche il golf fosse in grado di superare finalmente il tema del razzismo ? Lo abbiamo commentato con il precedente articolo Masters 2021 : qualcosa è cambiato signor Presidente.

Sky TV.

Questa figurina ovviamente riguarda solo gli spettatori ( non pochi a quello che ci risulta ) che hanno seguito l’evento trasmesso da Sky “stravaccati” sul divano. Ebbene, abbiamo raccolto giudizi concordi nell’affermare che il tempo dedicato a trasmettere il golf in diretta è stato del tutto “marginale” rispetto a quello dedicato alla valanga di messaggi ed immagini trasmesse dal provider e relative ad auto, pannolini, biscotti, uomini che non devono chiedere mai, acque del plin-plin , amari dal sapore vero, e via così… Che dire allora ? In questo caso , per restare in tema, ci viene spontaneo commentare quella insopportabile valanga di pubblicità prendendo a prestito un famoso slogan che suggeriva il confetto per curare la stipsi intestinale …SKY, BASTA LA PAROLA.

Questa voce è stata pubblicata in Cronaca e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.