PERCHE’ QUESTO BLOG

Sono tre i motivi che hanno contribuito alla realizzazione di questo Blog , due maturati inizialmente ed il terzo successivamente.  Dei due iniziali , che sono anche  i più datati,  il primo è dovuto al desiderio di  condividere e fare conoscere una grande passione nata e cresciuta purtroppo troppo tardi ed invitare chiunque a provare  uno sport che meriterebbe maggiori fortune specialmente nel nostro Paese, mentre  il secondo deve la sua ragion d’essere alla  volontà di promuovere – tra chi già pratica il golf – una delle competizioni più ” goliardiche ” tra quelle esistenti nel mondo del golf lombardo.  Questa ulteriore gara non richiede ai partecipanti di essere soltanto amanti del golf ma  anche l’interesse alla compagnia ed alla buona tavola servita con i migliori piatti appartenenti alle tradizioni culinarie lombarde.  Non potevamo quindi che organizzare  una gara autunnale – aperta a tutti i golfisti amateur – che premiasse  i vincitori con una coppa intitolata a  quella che è certamente la specialità culinaria più tipica fra le molte di questa regione : la cassoeula.  Ogni anno quindi si rinnova la sfida fra i circoli che prendono parte a questa tenzone  ( appartenenti all’area lombarda ) ed al circolo vincente  viene dato il diritto di  custodire ed esporre al meglio la “prestigiosa ”   Coppacassoeula   a testimonianza del primato conquistato . La premiazione avviene durante una cena presso uno dei ristoranti/trattorie rinomati proprio per la preparazione della cassoeula . Per saperne di più visitare la voce CASSOEULA CUP presente nel nostro Menù.  

Il terzo motivo  è nato quando abbiamo capito che il golf a livello amatoriale avrebbe potuto essere un ottima vettore  – per promuovere un gesto di solidarietà verso chi si occupa  –  con serietà e forte dispendio di energie – di portare sollievo ed aiuto ai  più bisognosi. Tra i tanti che sono in questa condizione ci siamo concentrati verso La Lega del Filo D’Oro  , una Onlus che da molti anni svolge la sua attività sul territorio nazionale con l’obiettivo di migliorare le condizioni di vita dei bambini e delle persone sordocieche e pluriminorate psicosensoriali.  Per concretizzare l’iniziativa verso il mondo del golf ilmiogiocodelgolf  organizza da alcuni anni, un torneo di golf  – partecipato con generosità da giocatori, sponsor  e Circoli di golf . Lo scopo di questa iniziativa è ovviamente quello di raccogliere fondi da destinare proprio a questa Onlus . I dettagli  possono essere visionati  sotto la voce LEGA FILO D’ORO di questo Blog.  
Il golf è uno  sport che si svolge in un ambiente naturale molto bello , ricco di ampi spazi  su prati erbosi e circondati da una  vegetazione che appaga la nostra voglia di relax e divertimento, ed è stato riconosciuto da molti esperti qualificati come una attività che procura uno stato di benessere  ( per il  corpo e lo spirito  ) a  chi lo pratica.   Siamo altresì certi che  la sua errata percezione di essere considerato come  sport praticato da una “elite” ,  dipenda  in larga parte proprio dalla scarsa diffusione e conoscenza di questa disciplina nonché da pregiudizi che hanno radici molto lontane ma che non trovano riscontro nella realtà dei giorni nostri. Sul percorso di un campo o anche in un campo pratica il golf regala momenti che fanno bene al nostro spirito ed al corpo.  Provarci per  credere : la passione per il Golf è quanto di meglio si possa augurare ad un amico.
Campo pratica Orsini – Peschiera Borromeo (MI)
A conclusione vogliamo selezionare alcune definizioni di personaggi celebri che possono aiutare a capire meglio il golf ed il suo straordinario mondo. 

Dave Hill, scrittore:” Il golf è il gioco più difficile del mondo a cui giocare e il più facile a cui imbrogliare”

Bruce Lansky, poeta:”Ricordo sempre il giorno in cui ho giocato in meno di 90 colpi. Ho bevuto un paio di birre in club house, ero così eccitato che mi sono scordato di giocare le seconde nove buche”;
Clint Eastwood, attore regista:” Tutti i politici dovrebbero giocare a golf. E’ uno sport che ti insegna a capire chi hai di fronte e sopratutto a controllare le tue emozioni”;
Buon gioco a tutti !
ilmiogiocodelgolf