Titti e James Bond

L’amica Titti Sormanni pubblica su Facebook , condividendole con gli amici, diverse fotografie che solitamente sono classificabili all’interno di  uno dei seguenti temi : una vetrina che mostra i bellissimi gioielli da lei prodotti, il suo ‘amore per gli animali  e la grande Milano,  ed infine la sua passione per il golf dove – posso testimoniare – eccelle per bravura. Non molto tempo fa ha condiviso un’immagine straordinaria, ricavata da un famoso film di 10011388_10204150095287089_867778754707512595_nJames Bond, che mi ha risvegliato una sensazione di nostalgia e ammirazione molto particolari che – forse – dipende in larga parte dall’età e proprio per questo motivo, vorrei verificare la cosa con gli amici golfisti non più di primo pelo. L’ammirazione, nel mio caso, è dovuta a diversi componenti racchiusi nell’immagine che è riprodotta a lato : la qualità della fotografia ( un bianco e nero eccezionale), l’ambientazione che – grazie anche ai  giochi di luce –   fa da cornice perfetta all’attimo rappresentato,  il momento interpretato dai due personaggi ( gli attori Sylvia Trench e Sean Connery  ) con grande bravura per lo spot di uno dei molti film su James Bond ( Goldfinger maybe ? ) e nel quale il nostro eroe inglese giocava anche a golf. Non ultima la situazione riprodotta, che mi sembra particolarmente centrata ed efficacemente rappresentativa del mondo in cui si muove il famoso 007. Mi chiedo e vi chiedo : a chi infatti, indossando uno smoking potrebbe capitare , impugnando una pistola e aprendo  con circospezione la porta della stanza di una villa immersa nella campagna inglese circondata da un golf course, di incappare in una bellissima golfista con tacco alto ed in déshabillé che si stà esercitando ad imbucare le palline in una bombetta, senza peraltro scomporsi minimamente per la visita inaspettata (ma sarà proprio così ?) del nostro agente segreto ? Solo a lui, al grande James Bond interpretato mirabilmente da Sean Connery che ci ha regalato , grazie alla sua bravura di attore, momenti unici per noi giovani di allora che leggevamo il golf soltanto come uno sport di èlite ed ai quali l’apertura delle porte non riservava certo sorprese analoghe.

La nostalgia invece è per un mondo che rappresentava una situazione di thriller in quel modo : non produceva angoscia o disagio come spesso accade oggi, ma era invece simpaticamente avvincente ed ironica e per questo , alla fine, ci faceva sempre sorridere. Beh, se lo paragoniamo a come si rappresenta il thriller oggi mi sembra giusto avere qualche rimpianto.. o no ?
PS . Grazie Titti . Vi invito a visitare il sito di Titti cliccando qui.

 (saf 20.01.14)

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Other e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Titti e James Bond

  1. Tiziana ha detto:

    Grazie, Sergio!  Bellissimo articolo e anche fantasioso!  D’altra parte, quella foto mi aveva colpito tantissimo : mi ci vedevo .. pratica con uno spettatore così che ti guarda con disinvoltura… 😉 Grazie anche per aver fatto visionare il mio sito/FB  Un abbraccio e a presto col golf!

    Inviato da Samsung Mobile.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...