GOLF E COVID

Pagina aggiornata al 09/02/2021

La pagina sintetizza l’aggiornamento delle possibilità di gioco in funzione delle comunicazioni emesse dagli organi competenti e secondo le modalità previste : DCPM, Circolari della FIG, circolari del CONI, Ordinanze Ministero della Salute. Le possibilità di gioco sono ovviamente subordinate al colore di appartenenza della Regione.

L’ultimo DPCM del 14 gennaio 2021 ha disposto l’applicazione di misure restrittive per il contenimento del contagio da COVID-19. In base alle Ordinanze del Ministro della salute dell’8 e del 16 gennaio 2021, le Regioni sono state pertanto così classificate come pubblicato sul sito Governo Italiano – Presidenza Consiglio dei Ministri la cui pagina è aggiornata al 20 Gennaio 2021.

Regioni in Zona Rossa.

  • Prov. Autonoma Bolzano, Perugia e Amelia, Attigliano, Calvi dell’Umbria,Lugnano in Teverina, Montegabbione, San Venanzo (Terni)
  • San Giovanni Teatino, Atessa (Chieti) e Tocco da Casauria (Pescara)
  • Chiusi (Siena)

In queste località, sino a diversa comunicazione, sono sospese l’attività sportiva di base e l’attività motoria in genere presso centri e circoli sportivi, pubblici e privati, sia all’aperto che al chiuso. Quindi, niente Golf o Campo pratica.

Regioni in Zona Arancione

  • Puglia, Sicilia, Umbria.

In queste Regioni è consentito recarsi presso centri e circoli sportivi, pubblici e privati, del proprio Comune o, in assenza di tali strutture, in Comuni limitrofi, per svolgere esclusivamente all’aperto l’attività sportiva di base, nel rispetto delle norme di distanziamento sociale e senza alcun assembramento, in conformità con le linee guida emanate dall’Ufficio per lo sport, sentita la Federazione medico sportiva italiana (FMSI), con la prescrizione che è interdetto l’uso di spogliatoi interni a detti circoli. Quindi sì al Golf presso circoli residenti nel proprio Comune o, in assenza di tali strutture , nei Comuni limitrofi. Munirsi del modello di AUTODICHIARAZIONE AI SENSI DEGLI ARTT. 46 E 47 D.P.R. N. 445/2000

Regioni in Zona Gialla

  •  Abruzzo, Calabria, Campania, Basilicata, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Lombardia, Liguria, Marche, Molise, Piemonte, Provincia autonoma di Trento, Toscana, Valle d’Aosta, Veneto

In queste Regioni è consentito recarsi presso centri e circoli sportivi, pubblici e privati, per svolgere esclusivamente all’aperto l’attività sportiva di base, nel rispetto delle norme di distanziamento sociale e senza alcun assembramento, in conformità con le linee guida emanate dall’Ufficio per lo sport, sentita la Federazione medico sportiva italiana (FMSI), con la prescrizione che è interdetto l’uso di spogliatoi interni a detti circoli. Quindi sì al Golf accompagnati dal modello di AUTODICHIARAZIONE AI SENSI DEGLI ARTT. 46 E 47 D.P.R. N. 445/2000

In aggiunta a quanto sopra pubblichiamo l’estratto della circolare emessa in data odierna dalla Federazione Italiana Golf con oggetto Procedure operative per la ripresa delle attività agonistiche federali 2021 che al punto 1) precisa tra l’altro :

1 . Ripresa delle Attività Agonistiche Federali a partire dal 1° Febbraio 2021

….. I Circoli che volessero organizzare nuove competizioni nei mesi di febbraio e marzo sono invitati a comunicarle tempestivamente al Comitato / Delegazione Regionale.
La Federazione provvederà a inoltrare tali richieste al CONI per la necessaria approvazione, senza la quale non sarà possibile l’inserimento nel calendario ufficiale. Non è pertanto possibile garantire la positiva ricezione di nuove competizioni, specialmente se comunicate con meno di 15 giorni dalla data di inizio….

mentre al punto 5) elenca quali sono le Competizioni organizzate ad oggi dai Circoli :

• Gare Federali organizzate dai Circoli
• Gara Giovanile
• Circuito Teodoro Soldati
• Circuito Saranno Famosi
• Trofeo Giovanile Federale
• Gara Nazionale 36/36, 54/54 e 72/5

Le Gare di Circolo per amateurs sono comunque sospese sino al 31 Gennaio 2021.

Le Gare già programmate ( es. GreenPass) dovranno essere confermate in base alle nuove disposizioni che saranno emesse dopo il 31 Gennaio 2021.

2a Casa : Vale quanto già pubblicato dai maggiori quotidiani nazionali e cioè :

si può andare nelle seconde case, pure se si trovano fuori Regione. Il trasferimento potrà avvenire anche se l’abitazione si trova in zona arancione o rossa. Unico limite: l’atto di proprietà o il contratto d’affitto dovrà essere antecedente al 14 gennaio 2021, data di entrata in vigore del nuovo Dpcm. “

Per stampare l’Autodichiarazione cliccare sul post-it a lato

( ilmiogiocodelgolf – 21/01/2021)