Golf e quarantena : è ora di tornare a giocare.

La ripartenza del Golf dopo il Coronavirus sarà per il giorno 4 maggio ? Se sì , riguarderà tutta l’Italia o sarà scaglionata per Regione in funzione degli indici di contagio ? Regole e percorsi resteranno invariati ? Gare sì o gare no ? Quanti giocatori per team in campo ? Servizi e clubhouse chiusi ? Queste e moltissime altre domande stanno rimbalzando tra gli appassionati ed amateurs di golf senza peraltro riscuotere , sino ad ora, risposte precise da parte della Federazione Italiana Golf. La pandemia non solo ha trovato tutti impreparati ma – dopo tre mesi – si ha come l’impressione che ci sia ancora un disorientamento palese nei comportamenti di chi dovrebbe regolare il tema della ripresa e farsi attivamente promotore ( e non solo nel golf ) con proposte adeguate che tengano conto del parere degli innumerevoli esperti , virologi, infettivologi ,tuttologi e nonché del buon senso comune e della cosa più giusta da fare alla luce delle esperienze passate e di come si prospetta un futuro incerto e con i possibili rischi di una ripresa della pandemia tuttaltro che esaurita. . A pochi giorni dall’inizio della fase due ( 4 maggio) si dovrebbero infatti già avere, almeno per il golf, le linee guida più idonee a regolare la pianificazione della riapertura dei campi e dell’attività di gioco con le scelte più adeguate atte a garantire la massima sicurezza ai giocatori in campo. Ad oggi – invece – viviamo ancora di “rumors “ che mettono in campo soluzioni e proposte provenienti da ogni dove e che spesso non fanno che aumentare lo stato di incertezza e di confusione già in essere . A confermare queste impressioni sono le moltissime proposte ed ipotesi pubblicate sui media o sui social o tramite il passaparola degli amateurs ed addetti ai lavori e che abbiamo provato a riassumere – per ogni punto – qui di seguito : Continua a leggere

Pubblicato in News | Contrassegnato , , | 6 commenti

Il Golf al tempo del Coronavirus

Una catastrofe umanitaria ed economica che sta colpendo tutte le nazioni del mondo : il Covid 19. Un killer spietato , democratico ed antirazzista, dagli appetiti insaziabili che si nasconde in ogni dove, senza lasciare tracce o preavvisare, un virus che si è insinuato in modo furtivo e prepotente tra noi costringendoci ad una innaturale diffidenza verso i nostri vicini ed amici con i quali abbiamo spesso condiviso stati d’animo ed una intimità fatta anche di gesti e contatti fisici. La conseguente crisi economica si preannuncia straordinaria per durata e nelle cifre per tutti i Paesi  ed in particolare per noi italiani , molte cose cambieranno ed inaspettate rinunce diventeranno parte del nostro vivere quotidiano indipendentemente dalla volontà di ognuno di noi. E il golf ? Be’ , si prevedono Continua a leggere

Pubblicato in News | Contrassegnato ,

GOLFIMPRESA VS/ FEDERGOLF : CRITICHE SENZA SENSO ?

Per chi non avesse seguito la recente “querelle” epistolare tra i due soggetti – peraltro largamente diffusa dai media del settore – proveremo a fare un breve riassunto per consentire ad ognuno di formulare un proprio giudizio.. Il giorno 6 marzo GolfImpresa ( consorzio nato nel 2003 con 64 circoli di golf affiliati ) ha pubblicato una lettera – il cui testo integrale lo si ottiene cliccando qui – indirizzata ai vertici della alla Federazione Italia Golf . La lettera esordiva nella parte iniziale con due domande provocatorie : Continua a leggere

Pubblicato in News | Contrassegnato , , , ,

MINITOUR LEGA FILO D’ORO 2020. ANNULLAMENTO GARA VILLAPARADISO

A causa del dilagante contagio del Coronavirus ed a seguito del DPCM del 9 Marzo confermiamo l’annullamento della gara al Golf Villa Paradiso in programma per il 18 di questo mese. Seguiremo gli sviluppi e terremo informati gli interessati sulle altre gare programmate per Aprile e Maggio anche se gli ultimi rumors non fanno ben sperare. Vedremo.

E’ un momento difficile per tutti noi ma che, sono certo, riusciremo a superare tutti insieme. La storia di questo nostro meraviglioso Paese ci ha infatti sempre confermato la grande capacità degli italiani di affrontare difficoltà e sofferenze che avvenimenti bui e nefasti ci hanno procurato anche negli anni e secoli passati. La capacità a gestire la paura è quindi nel nostro DNA ed in modo speciale in quelli fra noi che sono più attempati, ci è stata tramandata dai nostri avi che hanno saputo ogni volta affrontare e superare situazioni e sciagure terribili che, in quanto tali, sembravano inizialmente potessero avere il sopravvento : ma così non è mai stato! Siamo sopravvissuti a guerre, disastri naturali e pandemie di dimensioni e gravità molto più grandi di ciò che siamo chiamati ad affrontare oggi, ce la faremo anche stavolta e presto torneremo in campo più forti ( si fa per dire ) di prima apprezzando ancora di più questa nostra passione sportiva ed il piacere di una buona compagnia. Continua a leggere

Pubblicato in News | Contrassegnato , , , , , ,

Golf e Coronavirus : non scomodiamo Boccaccio.

Sono giorni piuttosto concitati per gran parte degli italiani, perlomeno quelli del nord, che sono bombardati da ogni dove ed in ogni modo dai media nazionali ed internazionali. Il tema è ovviamente quello del Coronavirus che, dopo l’esplosione in Cina, ha travalicato i confini della sua madrepatria per propagarsi rapidamente nella nostra penisola ed in altri paesi dell’Europa e del mondo. Come tutti sanno l’Italia, almeno nei numeri dichiarati dagli organi di informazione e “ disinformazione “ ( questi ultimi peraltro sembrano in vantaggio sui primi per la qualità delle notizie riportate ) , sta registrando il più alto numero di contagiati e deceduti tra tutti i paesi europei anche se, ad una valutazione più attenta delle statistiche, questo primato non esisterebbe poiché il numero effettivo  dei colpiti è allineato a quello registrato nella madrepatria del virus ed oltre a ciò le condizioni di confronto con gli altri paesi non sono omogenee a causa della rilevante quantità di  “ tamponi” effettuati in Italia rispetto a quelli degli altri Stati. Tralascio di commentare lo stato di confusione dimostrato talvolta dai nostri poteri politici preposti sia all’organizzazione degli aiuti che a contrastare la diffusione del virus, e mi limito quindi solo  ad evidenziare alcuni dei ‘ rumors ‘ più comuni raccolti nel mondo degli amateurs dei giocatori di golf. In Lombardia va detto che non tutti i circoli di golf hanno aderito alle disposizioni di chiusura (sino al 1° Marzo ) emanate dal Ministero della Salute d’intesa con La Regione : alcuni hanno chiuso ed altri no, precisando però che la stragrande maggioranza di quelli aperti si sono adeguati alle disposizioni divulgate anche dal Coni alla FIG ed alle altre Federazioni sportive che invitavano a sospendere tutte le gare sportive nelle Regioni di Lombardia e Veneto. Continua a leggere

Pubblicato in News | Contrassegnato , , , , , | 1 commento