GOLF : al Farmers Insurance Open 2018 Jason Day vince un playoff da cardiopalmo mentre Tiger ritorna alla grande.

Jason Day

Confesso, l’altra notte ( giorno 28) sono stato sveglio sino alle 2.30 a gustarmi il grande golf , e cioè sino a quando Sky ha interrotto il collegamento dal Farmers Insurance Open 2018, l’importante tappa del PGA Tour giocata dal 25 al 28 di questo mese sul campo di Torrey Pines a San Diego (California): Stava infatti calando la sera ed allora, dopo la quinta buca di playoff tra l’australiano Jason Day e lo svedese Alex Noren, il risultato era ancora quello di un incredibile pareggio. Nessun vincitore quindi e tutto da rimandare alla mattina del giorno seguente quando – finalmente alla sesta buca del playoff ( la 18 ) – Jason Day piazzava un secondo colpo straordinario da birdie mentre l’avversario non andava oltre il bogey. E’ stata comunque una sfida giocata tra due grandissimi campioni di golf, con colpi di altissimo livello – dettati da strategie di gioco ammirevoli – che entrambi hanno sfoderato sia durante le quattro giornate del torneo che sulle sei buche finali del playoff : un golf stellare sicuramente apprezzato da tutti gli appassionati di questo bellissimo sport. Per il trentenne campione australiano si è trattato di un ritorno alle alte classifiche del PGA Tour dopo la sua latitanza di oltre un anno speso in larga parte a curare la malattia della mamma, qualche infortunio ed alla nascita del suo terzo figlio. I suoi avversari sono stati di tutto rispetto come testimonia la leaderboard finale del torneo riferita alle prime 5 posizioni :

Continua a leggere

Annunci
Pubblicato in News | Lascia un commento

L’Abu Dhabi Championship ancora a Fleetwood.

abu-dhabi-hsbc-logoAll’ Abu Dhabi Golf Club , negli Emirati Arabi,  dal 18 al 21 gennaio si è giocata una tra le più importanti tappe dell’European Tour di golf :  l’ Abu Dhabi HSBC Championship. Anche quest’anno , come l’edizione precedente, ha vinto l’inglese Tommy Fleetwood  con 266 colpi, due di meno del suo diretto inseguitore Ross Fisher. La classifica finale è stata comunque dominata dagli inglesi che, come appare dalla tabella sottostante, hanno occupato 4 delle prime 5 posizioni. Continua a leggere

Pubblicato in News | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

Chris Paisley e signora vincono il BMW SA Open di golf

Chris Paisley ha vinto il BMW SA Open del South Africa , importante tappa dell’Europen  Tour, tenutosi dal 11 al 14 di questo mese al Glendower GC di Ekurhuleni. Il 31 enne giocatore inglese di Hexham ha dominato i 4 giri tenendo sempre la prima posizione per concludere con un totale 267 colpi ( – 21 sotto il Par ) e superando così al termine il suo diretto inseguitore : il bravissimo eroe locale Grace Branden che ha chiuso con – 18. Si tratta del primo importante successo di questo giocatore , professionista dal 2009, nel circuito dell’ European Tour. Paisley ha giocato un golf di buon livello e molto ‘ ragionato ‘ grazie ad una strategia misurata e bilanciata sulle sue capacità; buca dopo buca il suo comportamento gli ha consentito di mantenere il vantaggio che, seppur non abissale, lo ha portato al termine della sua prestazione in prima posizione. Un altro risultato importante che va sottolineato di questa gara è stato quello ottenuto del giovanissimo Renato Paratore, giocatore romano classe 1996, che si è classificato al 7° posto con una prestazione incredibile pari a 275 colpi ! Continua a leggere

Pubblicato in News | Contrassegnato , , , , , , , | Lascia un commento

AUGURI

BUON NATALE E FELICE ANNO NUOVO

A tutti i migliori auguri di un sereno Natale e di un nuovo anno felice e ricco di soddisfazioni. Ai golfisti in particolare aggiungo auguri per un 2018 con tanti  par , birdies e ..perchè no ? anche qualche eagle ( l’importante è crederci )

www.ilmiogicodelgolf.com

 

 

Pubblicato in Other | Lascia un commento

Fair Play : un grazie a Matteo Manassero.

Anche quest’anno la Gazzetta dello Sport ha assegnato a Novembre il premio Fair Play agli sportivi più meritevoli e scelti dai lettori su sportsawards.gazzetta.it. La motivazione che si legge per selezionare gli altleti che meglio hanno meritato tale riconoscimento è molto semplice ma piena di valori : “ Rinunciare alla gloria personale per difendere un ideale, premiati non dai successi ma dal rispetto conquistato “. Diversi sono stati nel corso dell’anno coloro che si sono distinti con un tale atteggiamento , dallo spadista azzurro Marco Fichera che al Grand Prix tenutosi lo scorso maggio a Bogotà ha rinunciato ad una stoccata decisiva a suo favore assegnatagli dall’arbitro – segnalando che la sua spada non aveva colpito l’avversario ma bensì la pedana – al calciatore Enrico Polidori attaccante dell’Angelana ( Eccellenza Umbra ) che si è fatto annullare un gol ( già decretato dall’arbitro ) in quanto aveva toccato la palla con la mano prima che la stessa finesse in rete , al giovane ed affermato campione di golf Matteo Manassero. Ma cosa ha fatto di tanto particolare Matteo ? Continua a leggere

Pubblicato in News | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento

Open d’Italia 2018 : si giocherà al Gardagolf.

L’Open d’Italia del 2018 si giocherà sul campo del Gardagolf di Soiano del Lago (BS) dal 31 maggio al 3 giugno. Il percorso , che si estende sulle alture del lago di Garda e del castello di Soiano che domina la sottostante Valtenesi, è tra i più belli d’Italia ed è famoso sia per alcune buche che offrono incantevoli scorci del lago che per gli ostacoli e le difficoltà disegnate per richiedere ai giocatori tutto il meglio delle loro qualità tecniche e di tenuta. Gardagolf offre agli appassionati 3 percorsi da 9 buche : il rosso, il giallo ed il bianco; il tutto con un microclima che lo rende gradevole anche nella stagione invernale. Per questo campo si tratta comunque di una riconferma da parte della Federgolf; infatti già in passato ha ospitato due edizioni di questa importante gara di golf : nel 1997 ( vincitore il tedesco Bernhard Langer) e nel 2003 ( lo svedese Mathias Gronberg ). Continua a leggere

Pubblicato in News | Contrassegnato , , , , , , , , | Lascia un commento

Superman, il golf italiano oggi e la Ryder cup

Fabio Bensaja

L’amico golfista di FB Fabio Bensaja pubblica alcune sue interessanti riflessioni sullo stato di salute “reale” del golf in Italia : vizi e virtù (pochissime queste ultime) sottolineate con capacità e serietà e che appartengono alle persone che governano e praticano questo meraviglioso sport nel nostro paese. Anche se l’analisi è piuttosto impietosa e talvolta un po’ troppo pessimistica la trovo utile e stimolante; voglio quindi condividere le sue osservazioni che ritengo peraltro altresì calzanti alla nostra società nel suo insieme.  A proposito dell’italianità segnalata dall’autore ho sempre pensato che “ italiani si nasce… ma italiani doc si diventa ! “. Un grazie a Fabio e di seguito articolo.

   *   *   *   *   *   *

L’Italia della Ryder Cup si presenta con meno di 30.000 giocatori amatoriali che partecipano ad almeno 4 gare l’anno, una situazione di impianti per lo più drammaticamente in mano a chi non ha idea concreta di cosa vogliano significare la parole golf e turismo e, dulcis in fundo, una categoria di Tecnici quali Direttori, Greenkeepers e Maestri sempre più costretta a tollerare politiche allucinanti imposte da chi governa gli impianti senza alcuna competenza e capacità. Mi auguro sinceramente che questa batosta, che dimostra un golf con numeri inferiori rispetto perfino alla Federazione Badminton e la Federazione delle Bocce, possa risvegliare le coscienze di chi sta perpetrando questo male assoluto nel golf Italiano ormai da troppi anni e che allontana chi veramente sa fare e può fare in questo settore.

Continua a leggere

Pubblicato in News | Contrassegnato , , , | Lascia un commento