L’anno che verrà

Certo è che l’anno iniziato da poco si presenta con le stesse difficoltà di quello che l’ha preceduto senza promettere, almeno per questa parte iniziale, cambiamenti significativi verso la normalità confermando invece il dilagare di questa pandemia che sta mettendo a dura prova il nostro “way of life” fatto di relazioni ed attività lavorative e sociali indispensabili a garantire un sufficiente livello psico-fisico ed economico ad ognuno di noi.

Ma proprio in periodi così ” impegnativi ” in particolare noi appassionati del golf non dobbiamo farci prendere dallo sconforto e dare invece il buon esempio a chi ci è vicino e vive le stesse nostre difficoltà, sia perché siamo allenati a superare gli innumerevoli ostacoli di un nostro percorso sul campo ma anche grazie al fatto che senza una minima dose di ottimismo non si può affrontare nessuna difficoltà sul campo di gioco e nella vita. Una conferma a ciò ce la offre una nostra amica golfista che ha realizzato un calendario per il nuovo 2022 con una sua lode alla scoperta del golf , dedicando altresì un’altra rima di commiato all’anno appena trascorso. Il tutto per realizzare una raccolta fondi a favore dell’ infanzia gestita dalla Caritas Ambrosiana

Il calendario è prenotabile presso la segreteria di “Villa Paradiso” ( numero 039.6887124 o via mail all’indirizzo segreteria@villaparadisogolf.it ) ad un costo di 15 € ( parte da destinarsi alla Caritas).

Saluto all’anno che se ne va

Ti accompagnerò sulla soglia come un amico
tra ragione e intelletto,
imparerò a lenire le sofferenze
e le gioie che mi hai dato.
Danzerò tra le nuvole fantasticando i ricordi più piacevoli e mai ti dovrai scordare
il tempo che hai trascorso in mia compagnia.
E ora che il periodo è finito ho compreso che si può rinascere e che ci si può amare e sorprendersi.
Dalle mie lacrime sbocceranno fiori
coi colori dell’arcobaleno, non ho mai temuto la solitudine che poi ho offerto all’universo
Ho intuito dal profondo i miei desideri
e non li ho più smarriti.
Ora te ne andrai per sempre mi rammenterò di te
tutte le volte in cui mi lasciasti impaurita
in una vita deserta, impenetrabile e senza confini,
avrò modo di rimpiangere ma non di inseguirti
L’unico rammarico è di non aver dato di più a chi aveva fame.
Ora vai pure e porta con te le situazioni più brutte
e lasciaci la speranza di un mondo felice.

Marialuisa De Filippis

Un grazie a Marialuisa De Filippis per la bella iniziativa ed i più sinceri auguri per un nuovo anno a tutti.

Questa voce è stata pubblicata in Cronaca e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.