Perché ” ilmiogiocodelgolf “

Sono due i motivi che mi hanno spinto alla realizzazione di questo blog : il primo è il desiderio di condividere – con tutti gli amici e gli appassionati di questo stupendo gioco – la mia grande passione nata e cresciuta IMG_1470purtroppo troppo tardi , il secondo è dovuto alla volontà di dare la giusta visibilità ad una delle competizioni più classiche tra i tour italiani : la coppa cassoeula. I dettagli di questa competizione (storia, edizioni, partecipanti etc.) che sta lentamente oscurando  tutte le altre (Ryder inclusa ) sono riportati in questo sito sotto una voce specifica del menu che, sono certo, vorrete visitare attentamente per meglio comprendere  le ragioni di cotanta passione.
Debbo anche dire che mi aspetto di intervenire spesso su questo blog grazie a modifiche e rifacimenti suggeritimi da tutti i visitatori allo scopo di renderlo più aperto possibile e molto frequentato.

Come dicevo all’inizio ho coltivato questa passione troppo tardi; ho infatti imparato ad apprezzare il gioco del golf al termine della mia attività lavorativa che era intensa e poco aperta al tempo libero.  Va detto che i primi timidi tentativi fatti verso fine carriera – programmati peraltro settimanalmente e nell’ora della pausa di mezzodì (il campo era quello di MI3 in quanto vicino alla sede della mia azienda) – naufragarono miseramente dopo la terza lezione per il sopraggiungere – non troppo inaspettato – di impegni improvvisi dovuti al mio lavoro. Nonostante questa prima esperienza si fosse troncata bruscamente, costandomi tempo e denaro, il mio approccio verso il golf si era rivelato “stuzzicante” e mi aveva lasciato in uno stato di curiosità inappagata ! Le ragioni di tale stato d’animo  erano forse da attribuirsi a due circostanze : la prima che, per ragioni inspiegabili , avevo iniziato sin dalla prima lezione a prenderla ( la pallina ovviamente), mentre la seconda era dovuta al fatto di aver trovato l’ambiente, il tema e la compagnia molto rilassanti e quindi completamente all’opposto di ciò che la quotidianità mi imponeva grazie alla mia attività.
Fu così che, quando il tempo mi si aprì davanti, ripresi il mio discorso con il golf che divenne, in poco tempo, un rimpianto  : ” ma perché non ho iniziato prima ?”
Debbo dire che alla mia ripresa sono stato fortunato in quanto – a differenza di molti altri che hanno abbandonato dopo alcune lezioni – ho trovato un maestro e un ambiente che hanno certamente favorito la crescita del mio interesse. A Lorenzo (così infatti si chiama il mio ancora attuale maestro) quindi va riconosciuta la capacità di formare ed appassionare allievi non più giovanissimi  anche attraverso un simpatico rapporto di amicizia.
Quando ne ho l’occasione invito gli indecisi ad iniziare l’avventura con un piccolo investimento di tempo e denaro, confermando che il golf non è affatto uno sport per pochi eletti ( in quanto molto costoso)  : i tempi sono cambiati ed ora è alla portata di  tutti purché sia fatto con discernimento. Ad esempio i costi di una attrezzatura da golf (ferri, legni e scarpe) sono oggi contenuti specialmente se , per ferri e legni, ci si indirizza verso mercato dell’usato che offre soluzioni molto valide per le tasche di ognuno.
L’unico costo di una certa rilevanza era, in passato, quello derivato dall’obbligatorietà di appartenenza ( e quindi quota di iscrizione) ad un circolo golfistico per poter giocare ed avere la tessera della Federazione Italiana Golf. Ebbene questo stato di cose è stato recentemente superato dal tesseramento libero che consente a chiunque di procurarsi la tessera rivolgendosi direttamente alla FIG.
La passione per il Golf è quanto di meglio si possa augurare ad un amico.
E per concludere voglio selezionarvi alcuni aforismi di personaggi celebri che hanno definito il golf nel modo migliore :
Dave Hill, scrittore:” Il golf è il gioco più difficile del mondo a cui giocare e il più facile a cui imbrogliare”
Bruce Lansky, poeta:”Ricordo sempre il giorno in cui ho giocato in meno di 90 colpi. Ho bevuto un paio di birre in club house, ero così eccitato che mi sono scordato di giocare le seconde nove buche”;
Clint Eastwood, attore regista:” Tutti i politici dovrebbero giocare a golf. E’ uno sport che ti insegna a capire chi hai di fronte e sopratutto a controllare le tue emozioni”;
Provare per credere …buon gioco a tutti !
 
Questa voce è stata pubblicata in Other e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Perché ” ilmiogiocodelgolf “

  1. Paolo ha detto:

    ..Non ricordo chi disse che ogni passione fosse importante in quanto vissuta e non per quale causa o a in quale fase della propria esistenza fosse nata…quindi non credo che il termine ..troppo tardi possa rendere merito alla tua passione per questo sport!

    L’importante è che sia stata una strada incrociata, intrapresa e combattuta come un po’ tutte le tue partite..your way !..bhe i maestri come Lorenzo servono proprio per far comprendere che il tempo per avere una passione cosi grande non sarà mai legato ad un fattore anagrafico ma alla voglia di viverla e di applicarsi! Quindi sottolineando il tuo grazie a Lorenzo, indirettamente lo ringrazio perchè grazie a lui ….mia figlia è ancora piu’ entusiasta di te come nonno e come maestro di Golf..a me tanto basta!..
    Come Blog mi piace è sobrio nello stile di una buona rivista di i GOLF ma c’e una parte che non si legge…la sfida inizia ora …il top ha un nome : St Andrews !..believe it and achieve it!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...